Jung Italian Style

Jung Italian Style Parallelo42 premio di fotografia, ha registrato una grande partecipazione, coinvolti infatti: 18 Istituti superiori, 890 studenti, 6 regioni d’Italia,15 prestigiosi Partner.

Obiettivo del progetto Jung Italian Style, è di proporre la fascinazione dell’arte per superare il gap tra pensiero e azione di cui parla John Dewey. Ciò che manca alla maggior parte di noi per comprendere l’arte e la vita, non è l’emozione iniziale e nemmeno una mera abilità tecnica di esecuzione. È la capacità di lavorare a fondo un’idea […] esprimere è trattenersi presso qualcosa, portarne avanti lo sviluppo, elaborarla fino al compimento” 

Infatti, nei 27 workshop gli studenti hanno imparato a conoscere e raccontare il proprio territorio, i luoghi di lavoro e di cultura. 27 workshop di cui 12 workshop Partner in aula e 12 workshop Scuole in azienda/museo. Più 3 workshop universitari, in presenza e in videoconferenza con la media di 11 scuole collegate dalle proprie aule magne.

Per il Premio Jung Italian Style giuria d’eccellenza composta da autorevoli personaggi della cultura contemporanea di fama internazionale.

Achille Bonito Oliva direttore artistico e nella giuria alcuni prestigiosi autori. Mario Botta, Elio Fiorucci, Oliviero Toscani, Anna Mattirolo, Silvia Evangelisti, Marisa Galbiati. Per l’edizione 2013/14 si sono aggiunti: Giorgio Fasol, Aldo Colella, Alberto Fiz, Anna Morgante, Roberto Mascarucci, Gabriele D’Autilia

I partner sono tra le più autorevoli realtà economiche e culturali dei territori coinvolti.

Per le scuole d’Abruzzo abbiamo avuto la presenza delle più autorevoli aziende nei rispettivi settori operativi. Partner Abruzzo: Alma-cis srl, Azienda Marramiero, AlfaWassermann SpA. Sponsor tecnici: Rete8, Martintype. Partner Università: Università G. D’Annunzio Facoltà Economia, Università G. D’Annunzio Facoltà Architettura, Università Teramo Facoltà Comunicazione. Partner per le regioni Basilicata, Campania, Lazio, Marche, Veneto, sono i più prestigiosi musei. Partner cultura: Museo MAXXI, Arte Pollino, Museo di Castelvecchio, Centro Arti Visive Pescheria, Fondazione Plart, Museo di Capodimonte.

Mostre e documentazione audio/video degli eventi per amplificare incontri e progettualità

Mostre delle foto degli studenti sono state realizzate alla conclusione dei workshop per raccontare i luoghi eccellenti, di cultura e sistema economico, coinvolti. Video di documentazione dei workshop, son stati realizzati come strumenti di analisi e testimonianza di obiettivi, metodi di lavoro e prospettive di sviluppo.

Il Jung Italian Style ideato e realizzato con la stessa filosofia degli altri nostri Eventi Arte & Territorio. Come il nostro progetto Premio Territorio Abruzzo, ma anche collegabile agli Incontri con gli autoriRazza umana di Oliviero Toscani, Arte&Gusto, Eventi Arte & Impresa..

Disponibili a richiesta materiali per studi e ricerche. I video sono disponibili sul nostro canale Youtube

Newsletter