The Impossible Present

The Impossible Present  Delphine Valli | X edizione Italian Council  Borsa di ricerca con residenza estera

The Impossible Present, di Delhine Valli è il progetto di ricerca vincitore della X edizione dell’Italian Council con residenza a La MaisonDAR ad Algeri. La MaisnoDAR è situata sull’asse Algeri – Marsiglia e include Roma, tre città sul Mediterraneo in cui l’artista ha vissuto. La ricerca sposta il baricentro dell’attenzione verso sud

Con The Impossible Present, l’artista si ricongiungerà al paese nel quale è cresciuta con il proposito di studiare la complessità dei modelli dell’arte islamica. L’obiettivo è di comprendere la loro influenza sulla sua pratica, in un’ottica di apertura verso Algeri e di dialogo con realtà internazionali. Partner in campo artistico è (FAI-AR, Mucem – Museo dedicato alle culture del Mediterraneo, Marsiglia), in campo filosofico e scientifico (Opera Mundi, Marsiglia). Anzitutto il progetto aspira alla convergenza dei saperi come mezzo per la comprensione della realtà e del vissuto individuale e collettivo. Infatti una pubblicazione dal carattere artistico e aperto, realizzata con Parallelo42 Contemporary Art, riunirà il materiale elaborato durante la residenza e i testi critici. In fine, il progetto verrà presentato e restituito con due Talk d’artista ad AlbumArte, Roma.

Alcuni contenuti estratti dal progetto: «I modelli islamici sono stati creati per portare alla comprensione della realtà sottostante. Non sono mere decorazioni e non potendo rappresentare la figura divina, invisibile per natura, hanno interiorizzato il dato spirituale. (…) L’invisibile è stato a lungo il dominio dello spirituale, mentre il nostro tempo ci mette di fronte al fatto che le sue grandi sfide gli sono legate. Così come hanno dimostrato le recenti scoperte della fisica quantistica e come ci ricorda il critico d’arte Nicolas Bourriaud. Le sostanze inquinanti, il virus che ci condiziona da più di un anno, sono invisibili

Il progetto si svolge nell’arco di 18 mesi a partire dal novembre 2021, alla conclusione sarà restituito al pubblico con diversi talk. In fine la pubblicazione sarà presentata nella primavera 2023.

Supporto Curatoriale Melania Rossi

PARTNER CULTURALI

Marsiglia | Mucem, Dipartimento della Ricerca | Opera Mundi | FAI-AR a La Cité des Arts de la Rue | Les Ecrans du Large a La Friche Belle de Mai | Roma | AlbumArte

SPONSOR CULTURALE

Parallelo42 Contemporary Art

Progetto realizzato grazie al sostegno dell’Italian Council (X edizione, 2021), programma di promozione internazionale dell’arte italiana della Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura

Parallelo42 The Impossible Presente loghi

Delphine Valli vive e lavora a Roma dove si diploma all’Accademia di Belle Arti in Scultura nel 2002. La sua ricerca artistica ha origine dalla fascinazione provata nell’osservare l’ambiente circostante e interroga l’apparente immutabilità delle cose. Esplora le tensioni che si creano tra l’intervento artistico e lo spazio, coinvolgendolo come elemento plastico. Con il termine scultura identifica un interesse che ruota attorno allo spazio, alle sue qualità intrinseche, visibili e non, e ad un esito che non metta in gioco valori simbolici bensì una connessione con la natura stessa della nostra esperienza. Tra le ultime mostre: La Forma dell’Oro / Cosmic Attraction (Building, BuildingBox, Milano, 2021). La Madonna di Foligno, il meteorite e il punctum, come rileggere un capolavoro (Museo Capitolare Diocesano, Foligno, 2021). Real Utopias (Maison R&C, MANIFESTA13 Les Parralèles du Sud, Marsiglia, 2020). È docente di Tecniche Performative per le Arti Visive all’Accademia di Belle Arti di Lecce.

Scopri le nostre produzioni Disponibili a richiesta testi e immagini per studi e ricerche. Trovate video degli incontri sul nostro canale Youtube