Ferdinando Scianna Toni Capuozzo

Ferdinando Scianna fotografo e Toni Capuozzo giornalista, tra aneddoti e ricordi ci raccontano esperienze di vita tra fotografia e filmato, in una sorta di masterclass aperta a tutti. Due autori straordinari, protagonisti da oltre mezzo secolo di esperienze internazionali tra guerre, cronaca e moda. Trovate l’intervista nelle nostre Raccolte d’Arte.

L’intervista con Ferdinando Scianna e Toni Capuozzo è nel progetto Contemporaneamente a cura di Mariantonietta Firmani. Il nuovo podcast di Parallelo42 pensato per ARTRIBUNE.

Nel dialogo si parla di […] La televisione registra frammenti di realtà spesso decontestualizzati. La soggettività dichiarata della fotografia stimola uno spirito critico. Ciò he caratterizza i fotografi di magnum è la diffidenza, una sorta di visione laterale. […] Scianna racconta di come all’inizio della carriera il fotografo per le testate giornalistiche, era una figura assolutamente marginale rispetto al testo. Ora, all’estremo opposto, i fotografi sono esterni e quasi divinizzati tanto che il redattore capo della rivista diventa quasi l’agenzia fotografica. In ogni caso, in fotografia come in televisione, c’è sempre chi ha lo sguardo lungo e chi ha lo sguardo corto. La televisione da una mimesi della realtà, ma è più facile abolire la democrazia che abolire la televisione. […] Capuozzo raccontando la strage del mercato di Sarajevo, racconta come scegliere un dettaglio narrativo diverso dal più semplice ed appariscente per cercare di andare più in fondo alla storia. A volte le immagini sono a servizio non dell’informazione ma della morbosità che attraversa tutta la filiera della comunicazione. L’autorialità è molto importante esprime la responsabilità dell’autore e la sua etica personale. Dalle menzogne possono nascere conseguenze imprevedibili, la chirurgia estetica è figlia del ritocco fotografico. […]

Ferdinando Scianna Bagheria 1943 fotografo fotoreporter.

Studi di Filosofia presso l’Università di Palermo, determinante l’incontro con Leonardo Sciascia. Nel 1967 inizia la collaborazione con «L’Europeo», di cui diventa inviato speciale e corrispondente da Parigi. A Parigi scrive per Le Monde Diplomatique e La Quinzaine littéraire e conosce Henri Cartier-Bresson. Dal 1982 è primo fotografo italiano nell’agenzia fotografica internazionale Magnum Photos. Nel 1984 collabora con Bresson e André Pieyre de Mandiargues, Manuel Vázquez Montalbán e altri. Negli anni ottanta diviene uno dei fotografi più richiesti nell’alta moda, e contribuisce al successo di Dolce e Gabbana. Diverse pubblicazioni con testi di Leonardo Sciascia. Nel 1965 “Feste religiose in Sicilia”, nel 1977 “Les Siciliens” (editore Denoel) e “La villa dei mostri”. Nel 1995 “Viaggio a Lourdes”, e nel1999 “ritratti di Jorge Luis Borges”. Il 2003 “Quelli di Bagheria”, nel 2009 il libro fotografico “Baaria Bagheria” con Giuseppe Tornatore, in occasione del film Baarìa.

Toni Capuozzo Palmanova 1948 giornalista, scrittore, autore teatrale e televisivo.

Laurea in sociologia all’università di Trento, scrive per il quotidiano Reporter e per i periodici Panorama Mese ed Epoca. Si occupa di mafia per il programma Mixer di Giovanni Minoli. È inviato per la trasmissione L’istruttoria. In seguito, collabora con alcune testate giornalistiche del gruppo editoriale Mediaset (TG4, TG5, Studio Aperto), seguendo in particolare le guerre nell’ex Jugoslavia, i conflitti in Somalia, in Medio Oriente e in Afghanistan e l’Unione Sovietica. Vicedirettore del TG5 fino al 2013, dal 2000 cura e conduce Terra!, settimanale del TG5 per dieci anni e poi in onda su Retequattro, sotto la direzione di Videonews. Ha tenuto inoltre, su Tgcom24, la rubrica Mezzi Toni. Sarà poi inviato in Russia per i Mondiali 2018.Dal 2019 è coordinatore editoriale del giornale online Notizie.it.

Disponibili a richiesta testi e immagini per studi e ricerche. Trovate video degli incontri sul nostro canale Youtube

Newsletter