Baronello Lalli Zedde

In questo audio il prezioso incontro con Federico Baronello artista, Marina Lalli Bertolino presidente Federturismo Confindustria, Stefano Zedde vice direttore Camera di Commercio e Industria Italiana in Polonia. L’intervista con Federico Baronello, Marina Lalli e Stefano Zedde, è nel progetto Contemporaneamente a cura di Mariantonietta Firmani, il podcast pensato per Artribune. Con Federico Baronello, Marina Lalli e Stefano Zedde, parliamo di arte e tecnologie, globalizzazione e destinazione, territori e migrazioni, economie e natura.

Parliamo dell’alienazione vissuta da arte e collettività, da cui però può nascere una nuova forma di comunità. Le tecnologie hanno molto agevolato le imprese di piccole dimensioni. Tuttavia le restrizioni imposte dall’emergenza rischiano di distruggere le capacità reattive dei singoli, favorendo solo gruppi multinazionali. La scena artistica scompare nel marketing e si ricostituisce nella ricerca scientifica, il cui metodo di verifica, sarebbe strategico nell’arte e nella società. Poi, per avere un Paese attrattivo e produttivo occorre armonizzare imprese e salvaguardia del territorio. Il turista interessato al prodotto italiano è colto, con alta disponibilità economica, curioso e appassionato di relazioni, predilige comunità felici e partecipate. E ancora, la ricerca artistica va oltre l’aspetto scandalistico per raccontare le variazioni nel paesaggio, le fragilità intrinseche dell’iper-industrializzazione. L’Italia è il paese più sognato, ma non il più visitato perché manca il sistema paese, inoltre necessitano innovazioni strutturali nel sistema turistico maturo. E molto altro.

ASCOLTA L’INTERVISTA!!

BREVI BIOGRAFIE DEGLI AUTORI
Marina Lalli Presidente Nazionale di Federturismo Confindustria e vicepresidente vicaria di Confindustria Bari e BAT. Nata in una famiglia di imprenditori nei settore dei lavori pubblici e infrastrutture stradali, vive per anni negli Stati Uniti e in Svizzera.

Laurea in Giurisprudenza alla LUISS, specializzazioni in Management per Piccole Imprese (LUISS), Marketing Internazionale e General Management del Comparto Alberghiero (SDA Bocconi). Dal 2000 lavora nelle aziende di famiglia, oggi a capo di una delle aziende del gruppo, le Terme di Margherita di Savoia. Amministratore Unico delle Terme, del Grand Hotel Terme con l’annesso lido balneare, del ristorante AQUA, della SPA Acqua di Sale. Gestisce anche le produzioni cosmetiche e dei dispositivi medici a marchio Terme. Inoltre si occupa di Real Estate, riqualificando edifici storici: Palazzo San Giorgio e Palazzo Nigretti su Trani, Palazzo Novecento a Margherita di Savoia.

In Confindustria è anche vicepresidente di Federterme, membro del Consiglio Direttivo di AICA Confindustria Alberghi. È inoltre componente del consiglio di E.B.I.T. Ente Bilaterale Industria Turistica. Inoltre, siede nel Consiglio della CCIAA di Bari e nel CdA della Nuova Fiera del Levante di Bari, componente di diversi CdA di società private.

Federico Baronello artista, lavora con la fotografia analitica e la progettazione di strutture espositive, con sporadiche incursioni nell’esercizio della critica d’arte contemporanea. La sua ricerca si concentra essenzialmente sulla documentazione degli effetti della globalizzazione nell’area mediterranea e sulla tecnologia come agente per costruire nuove forme culturali.

Dal 1999 Baronello fa parte di Candy Factory, un collettivo internazionale con sede in Giappone. Insieme agli artisti Takuji Kogo e Mike Bode sviluppa lavori multimediali che esplorano gli effetti della globalizzazione nello spazio quotidiano: artonline[dot]jp. Con la serie fotografica, della residenza al parco botanico della Fondazione Radicepura (2017), ha svelato alcuni dei principali temi legati all’emergenza della pandemia. Indagando anche la fragilità dei paesaggi, delle coltivazioni industriali tipiche del Mediterraneo, di specie botaniche minacciate da batteri e parassiti (punteruolo rosso e Xylella). Inoltre sviluppa una critica istituzionale sul rapporto tra opera e natura museale: stakeholder art museum [dot]org, in collaborazione con un gruppo di sviluppatori e divulgatori delle tecnologie blockchain.

Altresì collabora con centri di ricerca scientifica, Laboratori Nazionali Meridionali dell’Istituto Italiano di Fisica Nucleare (INFN-LNS) e l’Istituto di Microelettronica e Microsistemi del Consiglio Italiano delle Ricerche (IMM-CNR). Per il primo ha documentato le missioni sperimentali di NEMO (il più grande centro scientifico dei Paesi Bassi). Documentando anche la prima implementazione italiana di KM3Net, gigantesco telescopio Cherenkov rilevatore di neutrini, sul fondo del Mediterraneo. Importante la sua documentazione/ricerca artistica sul fenomeno delle migrazioni, dai paesi MENA (Middle East and North Africa), verso la Sicilia, con imbarcazioni di fortuna.

Stefano Zedde Vice Direttore della CCIIP Camera di Commercio e dell’Industria Italiana in Polonia. La CCIIP è una associazione di imprenditori italiani in Polonia, ufficialmente riconosciuta dal Governo italiano. Conta oggi 130 Soci, tra cui i maggiori investimenti italiani in Polonia come FCA, Brembo, Ferrero, Mapei, Marcegaglia, Bitron, Pirelli, Intesa San Paolo.

Dopo la laurea in Giurisprudenza all’Università di Sassari, Erasmus presso l’Università di Olsztyn in Polonia. Tesi in diritto ambientale con tirocinio presso il Servizio Valutazione Impatti Ambientali della Regione Autonoma Sardegna. Infine con tirocinio Erasmus nel 2014 approda alla CCIIP dove sviluppa una brillante carriera. Fiero delle origini sarde, vive in Polonia, supportando numerose aziende italiane a inserirsi nel mercato polacco. In CCIIP Zedde è anche responsabile del desk per i servizi di internazionalizzazione e promozione del Made in Italy, in particolare nei settori agroalimentare, l’automotive ed il turismo. Dal 2018 responsabile del desk ENIT (Agenzia Nazionale del Turismo Italiano) in Polonia per la promozione turistica dell’Italia.

Scopri le nostre produzioni .Disponibili a richiesta testi e immagini per studi e ricerche. Trovate video degli incontri sul nostro canale Youtube

Newsletter