incontro con Oliviero Toscani e Giacomo Marramao

Parallelo42 incontro con Oliviero Toscani e Giacomo Marramao

Nel divertente incontro con Oliviero Toscani e Giacomo Marramao parliamo del rapporto tra degrado sociale e degrado ambientale

[…] Giacomo Marramao … negli anni sessanta eravamo più avanti della Germania come cultura industriale, il problema è capire cos’è accaduto da quel periodo in poi … Oliviero Toscani … la creatività non ha sicurezze più si è creativi più si è insicuri … Giacomo Marramao … poi è subentrata la dittatura del lassismo […]

[…] Oliviero Toscani…il presidente americano John Adams che diceva “io ho dovuto studiare l’arte della guerra, per dare la possibilità ai miei figli di studiare l’arte dell’agricoltura e dell’industria, così i loro figli potranno studiare matematica e così i nostri nipoti potranno studiare le arti” …  Giacomo Marramao … come diceva Kant il futuro si apre se usciamo dalla sindrome securitaria se usciamo fuori dall’idea che tutto deve essere rassicurato … Oliviero Toscani … ora si vive nel paradosso, sembra di viaggiare guardando lo specchietto retrovisore … Giacomo Marramao … Ho la sensazione che il sistema globale dell’informazione non sia in grado di dar voce a tutti i momenti di sperimentazione effettiva che ci sono, si parla di tante cose ma spesso non sono le cose essenziali. Cioè l’effetto di ignoranza è determinato non dagli arcani imperi come accadeva una volta: “non ti dico le cose”, ma dal fatto di dirne tante, troppe, in maniera indifferenziata… Oliviero Toscani … Io non vorrei apparire presuntuoso, ma la società ideale è la mia vita. È chiaro che non è perfetta, però sono libero, non ho padroni e non ho servi. … Giacomo Marramao … Aveva ragione Oscar Wilde nel “De Profundi”, quando diceva: “l’unico valore è vivere la vita intensamente” […]

Intervista integrale nella Parallelo42 Raccolta_08

Disponibili a richiesta testi e immagini per studi e ricerche.

Trovate video degli incontri sul nostro canale Yotube

Newsletter