Miltos Manetas Elena Calretti

In questo audio il prezioso incontro con Miltos Manetas artista ed Elena Calretti esperts di finanza. L’intervista è in Contemporaneamente di Mariantonietta Firmani il podcast pensato per Artribune.

Con Miltos Manetas ed Elena Calretti un incontro che è quasi un happening, parliamo di umano tra arte e finanza, economia e terra. Nel 2000 inizia l’intensa convivenza tra uomo e macchine intelligenti, nasce il movimento NEEN che ripensa il lavoro e anticipa gli NFT. La ricerca universitaria offre libertà di tempo e creatività del pensiero. L’artista, sensibile per professione, rischia la vita Neoumile per sopravvivere, come Bill Gates e Julian Assange, entra nel gioco dell’informazione, iper-industria del contemporaneo. La finanza, divisa in tre grandi aree: intermediazione, finanza delle imprese e mercati finanziari, dovrebbe focalizzarsi maggiormente sulle modalità per redistribuire ricchezze. Bisognerebbe promuovere l’educazione finanziaria al fine di rendere la società più consapevole. L’opera come apologia del post capitalismo, attraverso l’ironia socratica per rappresentare il privilegio come dimensione esistenziale. Le macchine svolgono un ruolo sempre maggiore anche nel mondo finanziario, la democrazia deve ripensare la propria forma e molto altro.

ASCOLTA L’INTERVISTA!!

GUARDA IL VIDEO SU YOUTUBE

BREVI NOTE BIOGRAFICHE DEGLI AUTORI

 

Miltos Manetas vive e lavora: tra Roma, New York e Bogotá nell’89 diploma all’Accademia di Belle Arti di Brera. Pittore, artista concettuale e teorico di origine greca il cui lavoro esplora la rappresentazione e l’estetica della società dell’informazione. Fondatore di “NEEN”, il primo movimento artistico del 21° secolo, ha esposto nei più autorevoli luoghi dell’arte, mostre, biennali, musei.

Pioniere dell’arte dopo i videogiochi “Machinima” e istigatore di “Postinternet”. Dal 2009 ha creato “Internet Pavilion” alla Biennale di Venezia giunto alla settima edizione nel 2022, dove presenta “AIIA”, “Assange is Internet Internet is Assange”. Durante la Pandemia 2020, realizza “Assange Condition” mostra al Palazzo Delle Esposizioni di Roma chiusa al pubblico e visualizzabile solo online. Nel 2014, all’Istituto Svizzero di Roma, introduce il concetto di “Ñewpressionism” che continua a sviluppare sui Social Media utilizzando le sue tecniche: “Overeality” e “Metascreen”. Ancora, nel 2017 con il progetto “Tony in Documenta14”, utilizza la rassegna internazionale Documenta, per rafforzare il suo concetto di “Mediosud”. In Roma, nel 2019, al MACRO, presenta “Neoumile Modus Operandi”, nel 2018 il MAXXI realizza “Internet Paintings di Manetas”, mostra performativa di tre mesi. Rappresentato da autorevoli gallerie internazionali, secondo Lev Manovich, l’arte di Manetas rappresenta le persone moderne nei loro particolari ambienti moderni.

 

Elena Carletti Professore Ordinario di Finanza presso l’Università Bocconi di Milano. Membro non esecutivo del Consiglio di Amministrazione di Unicredit SpA, dove presiede il Comitato per i controlli interni e rischi. È anche membro del Comitato Scientifico consultivo dell’European Systemic Risk Board (ESRB).

Fondatrice della Florence School of Banking and Finance, presso l’Istituto Universitario Europeo, membro del Panel di Esperti del Parlamento Europeo per la supervisione bancaria. Membro del comitato scientifico di Bruegel; presidente dell’European Finance Association e direttore dell’area “Banking, Finance and Regulation” presso Il Centro Baffi Carefin dell’Università Bocconi. Inoltre, già Professore di Economia presso l’Istituto Universitario Europeo, ha ricoperto cariche presso l’Università Goethe a Francoforte e l’Università di Mannheim. Tra gli altri incarichi, ha lavorato come consultant per l’OECD per temi legati alla politica della concorrenza nel settore bancario, e la World Bank. È stata membro del review panel della Banca Centrale Irlandese, della Banca Centrale Norvegese e della Banca Centrale svedese Riksbank. Laurea all’Università Bocconi e ha conseguito il Ph.D. in Economia presso la London School of Economics. Moltissime pubblicazioni nelle migliori riviste internazionali inerenti: intermediazione finanziaria, crisi finanziaria e regolamentazione finanziaria, politica della concorrenza, governance e debito pubblico.

Scopri le nostre produzioni Disponibili a richiesta testi e immagini per studi e ricerche. Trovate video degli incontri sul nostro canale Youtube